#acasacongiga – Come usare Netflix per migliorare il proprio inglese

Ammettiamolo. Tutti diciamo che stiamo approfittando di questo periodo in cui siamo costretti a stare a casa per riflettere, per leggere dei libri abbandonati da tempo, per dedicarci a dei lavoretti a casa, per fare degli esercizi a corpo libero. E invece…

E invece siamo lì a passare le giornate tra cucina e divano, divano e cucina. 

I libri abbandonati magari li abbiamo presi dalla libreria ma li abbiamo riabbandonati sul comodino. La parete rossa è rimasta rossa. L’app per gli esercizi l’abbiamo scaricata ma non l’abbiamo mai aperta.

In compenso, tra una ciambella e una pizza fatta in casa, abbiamo visto già una sacco di serie TV. Talmente tante che stiamo pensando di rivederne qualcuna vecchia. 

Ecco allora che questo post può tornarvi utile. Avete mai pensato di imparare l’inglese guardando la vostra serie tv preferita?

Non vi piacerebbe avere come insegnanti Jon Snow, Walter White o magari Undici? Su dai, non fate finta di non conoscerli!

Di seguito vi suggeriamo un video, di qualche anno fa ma sempre attuale, nel quale Adriana, un’insegnante di inglese, spiega come usare Netflix per migliorare il proprio inglese

Secondo Adriana, guardare serie tv in inglese e con i sottotitoli in inglese, aiuta a sviluppare le proprie capacità di listening, contribuisce ad arricchire il proprio vocabolario e, cosa forse più importante, proietta lo spettatore all’interno di un mondo in lingua inglese facendo capire come i parlanti inglesi interagiscono tra di loro: imparando modi di dire, slang, pronunce diverse, ecc…

E allora vi suggeriamo di guardare questo video il video sotto per capire come utilizzare Netflix per migliorare l’inglese e poi scegliere se farlo con i guerrieri di Vikings o le detenute di Orange is the new black.

Clicca qui per guardare il video

Se vi è piaciuto questo contenuto clicca sotto e segui Giga International House Catania sui social. In questo periodo di quarantena ti teniamo compagnia con l’iniziativa #acasacongiga.



error

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici